+39 041445060 info@aggiudicasa.it
Home » Suggestion » Investimenti Immobiliari: come guadagnare con le aste

Gli investimenti immobiliari per questo 2020 non sembrano diminuire: il numero di case messe all’asta (al 31 Dicembre 2019 – Rapporto semestrale sulle aste immobiliari del Centro Studi Sogeea) vede un incremento del 25%, per un totale di 23.904 immobili, dislocati per la maggior parte nel Nord Italia. Il dato interessante per chi ha intenzione di investire nel mattone è che il 67% delle case in vendita all’asta ha un prezzo inferiore ai 100mila euro, che diventa 88% se si considerano anche le abitazioni residenziali tra 100 e i 200mila Euro. Il mercato delle aste immobiliari, dunque, offre molteplici opportunità di profitto per chi saprà cogliere le giuste occasioni. 

Investimenti immobiliari

Vediamo insieme in questo articolo come guadagnare con la compravendita di case in asta.

Innanzitutto, nel valutare la possibilità di fare affari con gli investimenti immobiliari, in questo caso tramite l’acquisto di case all’asta, è indispensabile avere chiaro l’obiettivo della capitalizzazione. Sostanzialmente, se si decide di acquistare un immobile in asta per trarre utilità, lo si può fare con differenti obiettivi: con lo scopo di rivenderlo nel breve, in base ad alcune valutazioni in merito al momento storico del mercato, valutazioni tecniche dell’immobile e dove conviene comprare casa; con lo scopo di rivalutarlo, quindi andando ad eseguire una ristrutturazione studiata a creare una plusvalenza sostanziale al momento della rivendita; con lo scopo di una rendita dalla locazione, quindi trarre profitto in modo continuativo e permanente dall’affitto dell’immobile. 

Comprare casa all’asta per rivenderla conviene?

La pratica di comprare casa all’asta e rivenderla nel breve ad un prezzo competitivo è molto diffusa, ma richiede sicuramente un certo livello di conoscenza del mercato immobiliare e delle dinamiche associate all’acquisto in asta giudiziaria. Come sopracitato, le occasioni in questo periodo storico sono molteplici, la maggior parte degli immobili hanno un prezzo d’acquisto base al di sotto dei 100mila Euro.

Unire la forza della disponibilità economica, una buona conoscenza del mercato e della zona in cui è ubicato l’immobile e la consulenza di figure professionali che assistono e guidano il cliente nel processo d’acquisto, permette sicuramente la possibilità speculare nel breve con la rivendita dell’immobile stesso. Studiare bene la zona, i servizi del territorio presenti e futuri, le caratteristiche dell’immobile e la richiesta relativa al mercato, possono essere il motivo che porta a fare una scelta di questo tipo, consentendo di acquistare una casa a minor prezzo e trarre guadagno dai plus che già l’immobile offre. 

Investimenti immobiliari

Comprare casa all’asta per metterla in affitto: come far rendere l’investimento

Altra strategia di investimento per gli immobili acquistati in asta è quello di metterli in locazione, garantendosi così un reddito continuativo e permanente dato dalla locazione dello stesso. Oltre alle solite valutazioni di natura tecnica, è fondamentale avere una visione chiara delle possibilità in base alle caratteristiche dell’immobile; avere più unità da mettere in affitto, come ad esempio due mini appartamenti, rende sicuramente di più rispetto ad un appartamento grande.

Importante è valutare anche il prezzo di vendita futura rispetto al prezzo d’acquisto: comprare un appartamento in asta è sì vantaggioso e basilare, ma ragionare anche sulla futura rivendita consente di non vanificare lo scopo stesso dell’investimento. Pratica rischiosa ma non del tutto tralasciata, è quella di acquistare l’immobile già locato e considerare i ricavi da locazione e la sua futura rivendita: quindi saper calcolare il rendimento che si ottiene ora e in futuro è un fattore chiave per capire se investire, come altrettanto è conoscere in anticipo i propri futuri inquilini.

Comprare casa all’asta da ristrutturare: investimento immobiliare sicuro

Posto che l’immobile in questione sia nelle condizioni per assicurare un ritorno adeguato del capitale investito, una pratica molto comune è quella di acquistare casa all’asta da ristrutturare per poi rivenderla guadagnando dalla sua rivalutazione. Quindi nel caso l’immobile goda del potenziale adeguato, sia in termini tecnici, strutturali ed economici, la ristrutturazione è sicuramente una strategia utile; essa deve però essere valutata non solo in termini di finiture e di impiantistica, ma soprattutto nella rivisitazione degli spazi stessi. E’ sempre più comune, infatti, rivalutare gli interni in termini di funzionalità e vivibilità, apportando modifiche volte al rinnovamento degli spazi e la loro disposizione, in funzione delle necessità odierne. La conoscenza delle richieste di mercato e il ‘sapersi muovere’ nel mondo delle ristrutturazioni, gioca un ruolo fondamentale per intraprendere questa via. 

Investimenti immobiliari: comprare casa all’asta senza capitale

E se fiutassimo l’affare ma non abbiamo il capitale necessario per affrontare l’operazione? In questo caso entrano in gioco le banche: non tutte sono propense ad erogare finanziamenti per l’acquisto di immobili in asta, ma molte offrono dei prodotti ad hoc, proprio perché il mercato del mattone è ancora ben visto in chiave futura e gli affari sono spesso dietro l’angolo. Come già spiegato nell’articolo Comprare casa all’asta con mutuo, l’erogazione del credito avviene SOLO all’effettivo ottenimento del bene in asta che in poche parole significa avere già in tasca almeno il 10-20% del valore del bene da dare a garanzia al tribunale e senza il quale NON è possibile partecipare all’asta stessa.

Gli immobili sono un bene tangibile e potenzialmente soggetto a rivalutazioni nel tempo, per questo motivo le banche sono disponibili ad operazioni finanziarie di questo genere: questo permette potenzialmente, con la rivendita futura e calcolata dell’immobile, di rientrare non solo dell’investimento fatto ma di poter guadagnare senza avere potenzialmente la cifra totale necessaria per il completamento dell’operazione. Se è vero che la strategia migliore è investire con i soldi degli altri, gli immobili sono lo strumento migliore per mettere in atto questo piano, moltiplicando l’effetto del capitale, soprattutto quando non se ne ha.

Investimenti immobiliari

Essere informati fa la differenza

Comprendere le dinamiche procedurali in fase di acquisto tramite asta giudiziaria, conoscere il territorio e le dinamiche ad esso associate, avere la conoscenza dei meccanismi legati al guadagno che deriva da una qualsiasi operazione immobiliare, giocano un ruolo fondamentale per chi decide di muoversi nel mondo degli investimenti immobiliari in asta. 

Per questo motivo il team di Aggiudicasa mette a disposizione dei propri clienti la propria esperienza ventennale e la propria professionalità, offrendo un servizio a 360° che inizia con la selezione dell’immobile e si conclude con la sua vendita. Dalla consulenza per l’acquisto in asta (selezione, analisi legale e tecnica dell’immobile) alla gestione amministrativo-burocratica post aggiudicazione fino alla consegna dell’immobile, dalla ristrutturazione dello stesso alla sua vendita, Aggiudicasa si propone come il miglior partner per accompagnare i propri clienti in questo percorso di investimento. 

Per chi desidera approfondire l’argomento investimenti immobiliari in asta, consigliamo di leggere l’articolo  Comprare in asta senza problemi – tutto quello che devi sapere.

Per una consulenza ad hoc in base alle vostre esigenze o per qualsiasi tipo di informazione, consigliamo di contattarci tramite il seguente link:

Aggiudicasa.it - contattaci